Tg1 HomeBiogas trasforma i rifiuti in energia rinnovabile!

È un’invenzione tutta israeliana quella dell’azienda HomeBiogas che ha brevettato una tecnologia perfetta per l’uomo in grado di trasformare i propri rifiuti in energia rinnovabile.

Si tratta di una “digestione anaerobica” o biogas, un processo naturale in cui la materia organica viene trasformata dai batteri in assenza di ossigeno. Questo procedimento crea un biogas ricco di metano che verrà poi usato come fonte di Energia.

Fin dalla fine del XIX secolo questo processo veniva utilizzato per il trattamento delle acque reflue municipali.

Oggi la tecnologia HomeBiogas è formata da un bio-gestore anaerobico che utilizza rifiuti alimentari e letame. Il gas naturale viene utilizzato per la cottura o l’illuminazione oltre che per fertilizzare i giardini. Il dispositivo offerto da HomeBiogas è in grado di produrre una quantità sufficiente di gas per tre pasti al giorno e 10 L di fertilizzante liquido al giorno

homebiogas-invenzione-israeliana-trasforma-rifiuti-in-energia-rinnovabile

Il dispositivo è composto da:

  • Smerigliatrice manuale;
  • Rubinetto;
  • Deposito rifiuti alimentari e letame;
  • Frullatore a immersione: migliora l’efficienza della digestione anaerobica;
  • Camera stagna, previene i cattivi odori e insetti;
  • Evacuazione del fertilizzante liquido;
  • Copertura solare: agisce come una serra;
  • Integrazione di un filtro biologico: per eliminare gli agenti patogeni;
  • Filtro di cloro: per ridurre i batteri nel fertilizzante liquido
  • Evacuazione del fango: per una manutenzione ordinaria

Questa tecnologia è conforme alle severe norme ambientali e sanitarie. Il modello proposto da HomeBiogas, il TG1, può essere utilizzato anche all’aperto, nelle aree più svantaggiate dell’Africa. Questo trattamento locale dei rifiuti organici riduce il riscaldamento globale, riducendo le emissioni di metano e l’inquinamento delle acque sotterranee. Il TG1 può essere utile per uso urbano o rurale; pesa meno di 80 Kg e si monta facilmente.